CLUBS

L'oblio del fenomeno Ilicic: quando sarĂ  pronto, i rischi di prenderlo all'asta

Josip Ilicic sembrava aver trovato finalmente una continuità all'Atalanta, che gli ha permesso di disputare la sua miglior stagiona a ben trentadue anni, realizzando gol e servendo assist a ripetizione (21 reti complessive in…

Real Belin: Rimaneggiati a mazziati

Scritto da Rindi Andrea (admin). Inserito in CLUBS

In casa Real Belin non si parla d’altro ovvero della incredibile partita finita con un roboante 4-4 casalinga contro Rozzangeles.

Incredibile e difficile da accettare soprattutto per come è maturato il risultato che alla fine per mezzo punto ha impedito ai gialloneri di portare a casa i tre punti.

A vedere i risultati la squadra macina gioco fa la prestazione ma alla fine non capitalizza. A giudicare dalla rosa ormai rimaneggiatissima falcidiata da tremendi infortuni (ben tre i legamenti crociati saltati in questa stagione) ci si chiede come possa occupare l’attuale posizione in classifica. Dopotutto Immobile appare imbolsito e segna ormai a risultato acquisito e Mertens è destinato a rallentare il numero di presenze e di gol non appena uno fra Pavoletti e Milik si riprenderanno il posto al centro dell’attacco.

Già Milik. Un errore di mercato pesantissimo che grava in maniera irreparabile sulle finanze del club. Sarebbe servito un intervento massiccio sul mercato invernale almeno per rimpiazzare autentici bidoni quali Drame il partente Hernanes il disperso Antei l’anonimo Ricci. Tutti giocatori inutilizzabili che rendono il lavoro del mister sempre più difficile alla caccia di punti salvezza e se poi le vittorie no arrivano nemmeno quando fai tripletta allora la strada è sempre più in salita.

Pasticcio a Rozzangeles

Scritto da Rindi Andrea (admin). Inserito in CLUBS

Nonostante il primato in solitaria con 5 punti di vantaggio sulle inseguitrici in periferia sud commetteno un errore particolarmente grave che fortunatamente non provoca scossoni alla classifica grazie alla prestazioen sontuosa della sqaudra piu in forma della Lega.

Succede infatti che Kurtic viene erroneamente schierato in formazione. Il jolly pescato nel canderone del mercato per sostiturew l'infortunato e più quotato Asamoah aveva finito il suo compito poichè il ghanese è rientrato dall'infortunio già nella partita di coppa. A terimni di regolamento e dopo il reclamo avanzato dalla stessa dirigenza biancoverde vienen ricalcolo e quidni il successo su Vanzago diventa meno rotondo ma pur sempre prezioso per continuare a sognare in grande.

 

Verdi Crac!

Scritto da Rindi Andrea (admin). Inserito in CLUBS

Brutte tegola per Mascalzone. L’uomo del momento Simone Verdi si fa male dopo solo 8 minuti ed è costretto al lasciare il campo anzitempo dolorante in barella a causa di un brutto colpo alla stessa caviglia colpita una decina di giorni fa in allenamento, prima della gara con il Sassuolo. Singolare la dinamica dell’infortunio. Verdi è andato a terra per una trattenuta di Ilicic, ma l’infortunio non è stato causato direttamente dal fallo dello sloveno: il giocatore del Bologna, prima ancora di subire l’intervento irregolare di Ilicic, sembrerebbe aver compiuto un movimento innaturale. Verdi è uscito dal campo in barella. Le condizioni del giocatore, autore di quattro gol e un assist in queste prime dieci giornate di campionato. Purtroppo il responso medico parla di distorsione con distacco dell’apice del malleolo della caviglia destra, questo è quanto successo a Simone Verdi. «Nei prossimi giorni sarà effettuata una risonanza magnetica per definire con esattezza i tempi di recupero» il comunicato dei fantacampioni, ma si pensa che possa stare fuori per due mesi.

Altri articoli...