Ultras, Gerson diventa un caso: i possibili risvolti al Fantacalcio

Scritto da Rindi Andrea (admin). Inserito in CLUBS

Le prestazioni deludenti di Gerson stanno facendo infuriare i tifosi, il miser di Ultras perrò ha solo parole di elogio: ecco la situazione. La sconfitta con Real Belin ha portato un po’ di malumore tra i tifosi di Stadera, tra gli imputati per lo scarso gioco della squadra figura Gerson. Il centrocampista brasiliano ha spesso mostrato due facce durante la partita, una con cui dimostra di essere tecnicamente valido per la categoria, l’altra che lo ha visto impalpabile e fuori dal gioco. Ecco cosa ne pensano i nostri esperti sulla situazione attuale e futura di Gerson.

Le sue non possono essere problematiche tecniche o atletiche perché, pur senza essere un fenomeno in nessuno di questi due aspetti, è del tutto adeguato agli standard del nostro campionato; non può essere nemmeno un problema psicologico e morale perché l’opportunità di riscattarsi da titolare fisso in una squadra di medio-alto livello dopo il mezzo – o anche più di mezzo – fallimento romanista, con la possibilità di tornare a Roma tra un anno essendosi conquistati uno status diverso, non ce l’hanno in molti; può forse essere una questione tattica  ma non mi pare che in altri ruoli abbia giocato particolarmente meglio, per cui o scopriamo all’improvviso che si tratta di un portiere, oppure la posizione in campo c’entra il giusto, ammesso che ne abbia davvero una ben definita. Di particolari dissapori nello spogliatoio o con l’ambiente non si è finora avuta notizia, perciò non rimangono che l’atteggiamento e una concentrazione non sempre massimale su ciò che deve fare in campo, il che spiegherebbe l’elevata discontinuità.

Nel frattempo, si dice che Pioli lo stimi molto. Non sembrano essere parole di circostanza perché il brasiliano è sempre lì, tra i titolari, un cinque/cinque e mezzo dopo l’altro. Però c’è quella frase che il tecnico viola si lasciò scappare, forse non del tutto involontariamente, durante la conferenza stampa pre Lazio, ammettendo di aver invano passato l’estate a cercare di convincere Badelj a rinnovare il contratto in scadenza. Dichiarazione quantomeno strana per uno che sarebbe un grande estimatore di Gerson e che avrebbe voluto spontaneamente cambiare tipo di gioco alla propria squadra, affidandosi a un mediano più muscolare del croato come Veretout fuori ruolo.

Al momento, a causa di alternative non più adatte nella rosa di Ultras  Gerson rimane un titolare di questa squadra almeno fino a gennaio. Il brasiliano dovrà però aumentare il suo rendimento se vorrà mantenere questo status. In caso contrario il Mister dovrà provare al suo posto qualche compagno oppure chiedere nel mercato di riparazione un regista.

In qualsiasi caso al Fantacalcio Gerson è da considerarsi un tappabuchi, in quanto i bonus sono molto sporadici e la media voto molto bassa.