Alla ricerca di Thereau: Rozzangeles pensa alla cessione?

Scritto da Rindi Andrea (admin). Inserito in EDITORIALI

Prima della pausa le prestazioni di Thereau erano diventati molto insufficienti, tanto da far considerare una sua cessione sia alla Fiorentina che ai fantallenatori che in fase d’asta ad inizio anno avevano pensato che potesse dare un enorme contributo alla causa. Ma per l’ex Udinese in questa stagione sono arrivati appena sei gol in diciassette presenze. Poco, davvero poco per un giocatore che in Friuli ha fatto vedere le sue grandi capacità. Nonostante abbia regalato anche qualche assist, il giocatore francese è stato protagonista troppo spesso di prestazioni molto al di sotto della sufficienza. Ma se Pioli si può consolare con gente come Chiesa e Simeone, Rozzangeles non è detto che abbia una valida alternativa. Proprio per questo le prossime partite saranno fondamentali per Thereau che deve provare a riprendersi le redini dell’attacco prima di essere relegato in panchina. La panchina tuttavia, potrebbe arrivare nella prossima sfida di campionato contro la Sampdoria date le condizioni non al meglio del giocatore. Magari una cessione del giocatore, che tornerebbe volentieri a Gnignano non sarebbe da escludere secodno fonti ben informate!

Colpo o Tegola

Scritto da Rindi Andrea (admin). Inserito in EDITORIALI

bonucciIl periodo estivo per il fantacalcista incallito è tempo di riposo ma fino ad un certo punto. Giugno è il mese di scarico dopo quasi un anno trascorso fra statistiche, liste infortunati, probabili formazioni e preghiere recitate al dio del fantacalcio ogni maledetto weekend a caccia di un sospirato bonus. A Luglio il fantacalcista si risveglia dal sonno e con cura metodica inizia ad interessarsi alle sorti dei propri giocatori, In altre parole è tempo di calciomercato. Già perchè un trasferimento oppure una cessione in prestito con dirtto di riscatto possono trasfermare un giocatore da 3 presenze e zero gol a stagione a fenomeno in grado di stravolgere gli equilibri. Oppure può succedere che un top player che si pensava lagato a vita alla maglia che lo ha consacrato fra i grandi di qeusto meraviglioso gioco improvvisamente decida di vestirne un altra. L'anno scorso è stato il caso di Higuain, quest'anno è toccato a Leo Bonucci. Il suo passaggio peraltro improvviso ed inaspettato ha destato parecchia sorpresa nel FantaBIBLIO.